Dominus

17,00

Roma 90 a.C., Marco e Ardach sono rispettivamente figlio legittimo (nonché unico erede) e figlio illegittimo (avuto con Tana, concubina galla) del ricco e potente Caio Cedicio. I due ragazzi sono coetanei e crescono insieme condividendo tutto, tranne la madre. Il loro è a tutti gli effetti un legame fraterno, nonostante Ardach cominci poco alla volta a stare stretto nei panni servili e Marco tenti invano di ottenerne dal padre l’affrancamento. Le legge romana è inflessibile e tra i due ragazzi c’è un abisso. Emma Pomilio è nata ad Avezzano, dove vive, nel 1955 e con questo romanzo esordisce nella letteratura.

Roma 90 a.C., Marco e Ardach sono rispettivamente figlio legittimo (nonché unico erede) e figlio illegittimo (avuto con Tana, concubina galla) del ricco e potente Caio Cedicio. I due ragazzi sono coetanei e crescono insieme condividendo tutto, tranne la madre. Il loro è a tutti gli effetti un legame fraterno, nonostante Ardach cominci poco alla volta a stare stretto nei panni servili e Marco tenti invano di ottenerne dal padre l’affrancamento. Le legge romana è inflessibile e tra i due ragazzi c’è un abisso. Emma Pomilio è nata ad Avezzano, dove vive, nel 1955 e con questo romanzo esordisce nella letteratura.

Autore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dominus”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto