Skip to content Skip to footer

I delitti della medusa

6,55

Firenze, 1300. In una notte di metà luglio il priore Dante Alighieri viene convocato in tutta fretta dal bargello della città e portato sul luogo di un orrendo delitto. Nel nuovo palazzo dei Priori ancora in costruzione, tra le ali di un colossale carro allegorico a forma di aquila imperiale, è appeso il cadavere di una donna decapitata, coperta da una ricca veste di broccato intessuta d’argento. Per Dante non è difficile riconoscere il corpo della bellissima Vana del Moggio, cantatrice amatissima che con la sua voce favolosa incantava tutta Firenze. Chi può averla assassinata? Per scoprirlo il sommo poeta dovrà inoltrarsi nella «selva oscura» degli indizi e delle false piste, mentre su tutto grava l’ombra di un terrificante mostro mitologico…

Informazioni aggiuntive

Autore

Categoria: Tag: , , , , Product ID: 2538

Descrizione

Firenze, 1300. In una notte di metà luglio il priore Dante Alighieri viene convocato in tutta fretta dal bargello della città e portato sul luogo di un orrendo delitto. Nel nuovo palazzo dei Priori ancora in costruzione, tra le ali di un colossale carro allegorico a forma di aquila imperiale, è appeso il cadavere di una donna decapitata, coperta da una ricca veste di broccato intessuta d’argento. Per Dante non è difficile riconoscere il corpo della bellissima Vana del Moggio, cantatrice amatissima che con la sua voce favolosa incantava tutta Firenze. Chi può averla assassinata? Per scoprirlo il sommo poeta dovrà inoltrarsi nella «selva oscura» degli indizi e delle false piste, mentre su tutto grava l’ombra di un terrificante mostro mitologico…

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I delitti della medusa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.