Skip to content Skip to footer

L’assassino e il profeta

10,00

Gerusalemme, anno 6 d.C. Le legioni romane sono nella città santa: un sacrilegio per gli ebrei. Mentre le gerarchie religiose discutono sull’atteggiamento da assumere nei confronti degli invasori, il capo dei farisei viene selvaggiamente assassinato a sette giorni dalla Pasqua. Cucita tra le sue labbra, una pergamena che annuncia una terribile punizione divina contro Israele. Qualche ora più tardi, il capo dei sadducei, grande sacerdote del Tempio, viene a sua volta assassinato. In bocca il seguito della profezia: la venuta del Salvatore o il caos. Trascinato dalla conoscenza dei testi sacri, Filone d’Alessandria, giovane filosofo ebreo, si lancia sulle tracce del misterioso assassino.

Informazioni aggiuntive

Autore

Traduttore

Traduttore

Descrizione

Gerusalemme, anno 6 d.C. Le legioni romane sono nella città santa: un sacrilegio per gli ebrei. Mentre le gerarchie religiose discutono sull’atteggiamento da assumere nei confronti degli invasori, il capo dei farisei viene selvaggiamente assassinato a sette giorni dalla Pasqua. Cucita tra le sue labbra, una pergamena che annuncia una terribile punizione divina contro Israele. Qualche ora più tardi, il capo dei sadducei, grande sacerdote del Tempio, viene a sua volta assassinato. In bocca il seguito della profezia: la venuta del Salvatore o il caos. Trascinato dalla conoscenza dei testi sacri, Filone d’Alessandria, giovane filosofo ebreo, si lancia sulle tracce del misterioso assassino.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’assassino e il profeta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *