L’enigma delle sabbie

7,99

L’autore inglese di questo romanzo (1870-1922) fu un ufficiale delle marina britannica e, in seguito, un rivoluzionario irlandese. Questo suo romanzo fu il primo in cui si parlava di spionaggio, e che dette il via ad un nuovo filone (di cui ad esempio “I trentanove gradini” fu un altro rappresentante). Che non ci si immagini di un romanzo d’azione alla James Bond; qui l’azione è solo interiore, fatta di speculazioni e tattica, che si muove al ritmo lento delle maree dei mari del nord. Il romanzo (pubblicato nel 1903) si svolge nell’arcipelago delle isole Frisone e si ispira ad un viaggio in barca a vela effettuato in quella zona proprio dall’autore, e inserisce alcune mappe per la maggiore comprensione da parte del lettore.Traduzione di Silvia Cecchini.

L’autore inglese di questo romanzo (1870-1922) fu un ufficiale delle marina britannica e, in seguito, un rivoluzionario irlandese. Questo suo romanzo fu il primo in cui si parlava di spionaggio, e che dette il via ad un nuovo filone (di cui ad esempio “I trentanove gradini” fu un altro rappresentante). Che non ci si immagini di un romanzo d’azione alla James Bond; qui l’azione è solo interiore, fatta di speculazioni e tattica, che si muove al ritmo lento delle maree dei mari del nord. Il romanzo (pubblicato nel 1903) si svolge nell’arcipelago delle isole Frisone e si ispira ad un viaggio in barca a vela effettuato in quella zona proprio dall’autore, e inserisce alcune mappe per la maggiore comprensione da parte del lettore.Traduzione di Silvia Cecchini.

Autore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’enigma delle sabbie”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto