Skip to content Skip to footer

Mondo senza fine

17,10

È il 1327. Il giorno di Ognissanti, quattro bambini si allontanano di nascosto dal priorato di Kingsbridge e nella foresta assistono per caso all’omicidio di due uomini. Da allora le vite di questi ragazzi – un piccolo genio, un bulletto, una adruncola e una ragazzina dalle grandi ambizioni – saranno indissolubilmente egate tra loro e, una volta adulti, conosceranno amore, avidità, ambizione e vendetta. Vivranno momenti di prosperità e carestia, malattia e guerra. Dovranno fronteggiare la più terribile epidemia di tutti i tempi: la peste. Uno di loro viaggerà per inseguire un amore impossibile e un’altra sfiderà il potere della Chiesa. Ma su ciascuno resterà l’ombra dell’inspiegabile omicidio di cui sono stati testimoni in quel fatidico giorno della loro infanzia. Dopo “I pilastri della terra”, Ken Follett ambienta “Mondo senza fine” due secoli dopo la costruzione della cattedrale di Kingsbridge, sullo sfondo di un lento ma inesorabile mutamento che rivoluzionerà le arti e le scienze. I secoli bui sono alle spalle e si cominciano a vedere i primi bagliori di una nuova epoca. Prefazione dell’autore all’edizione per il decimo anniversario.

Categoria: Tag: , , Product ID: 2460

Descrizione

È il 1327. Il giorno di Ognissanti, quattro bambini si allontanano di nascosto dal priorato di Kingsbridge e nel bosco assistono per caso all’omicidio di due uomini. Da allora le vite di questi ragazzi – un piccolo genio, un bulletto, una ladruncola e una ragazzina dalle grandi ambizioni – saranno indissolubilmente legate tra loro e, una volta adulti, conosceranno amore, avidità, ambizione e vendetta. Vivranno momenti di prosperità e carestia, malattia e guerra. Dovranno fronteggiare la più terribile epidemia di tutti i tempi: la peste. Uno di loro viaggerà per inseguire un amore impossibile e un’altra sfiderà il potere della Chiesa. Ma su ciascuno resterà l’ombra di quell’inspiegabile omicidio di cui sono stati testimoni in quel fatidico giorno della loro gioventù. Dopo “I pilastri della terra”, Ken Follett ambienta “Mondo senza fine” due secoli dopo la costruzione della cattedrale di Kingsbridge, sullo sfondo di un lento ma inesorabile mutamento che rivoluzionerà la società, le arti e le scienze. I secoli bui sono alle spalle e si cominciano a vedere i primi bagliori di una nuova epoca.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mondo senza fine”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazioni aggiuntive

Autore