Skip to content Skip to footer

Romanitas

4,99

2757 a.u.C, l’Impero Romano vive ancoraCorre l’anno 2757 dalla fondazione di Roma. L’impero romano non è mai crollato, ha esteso il suo dominio lungo tutti i secoli fino ai giorni nostri; oltre i suoi confini adesso sono soltanto l’impero cinese, Nionia (il Giappone) e il regno d’Africa. E non si tratta di confini pacificati.Uno schiavo è in attesa di essere crocifisso; una giovane donna disperata, con il dono di leggere i pensieri altrui, cammina a passi misurati per le vie di Londra; una banda di fuggiaschi si nasconde sui Pirenei, mentre su schermi giganti situati in ogni città il mondo assiste al funerale della coppia più prestigiosa della famiglia imperiale. Soltanto un integerrimo ufficiale dubita che le morti del fratello dell’imperatore, un eroe di guerra, e della sua bella e carismatica moglie siano accidentali. Il sedicenne erede al trono sta per venire a conoscenza di un segreto che minaccia la sicurezza della più grande potenza della Terra – e la sua stessa vita.Questo è l’impero romano. Oggi.«La scrittrice inglese immagina in un misto di fantasy e storia, modernità e barbarie, cosa sarebbe oggi l’Impero Romano, se fosse continuato.»Corrado Augias, il Venerdì di Repubblica«Una storia commovente, irresistibile, narrata con vivacità e con talento.»Conn Iggulden«Questo romanzo, il primo di una attesa trilogia della ventiquattrenne poetessa e autrice teatrale, è dall’inizio alla fine un’ottima lettura.»Jessica Mann, Sunday Telegraph«Scritto benissimo, in uno stile elevato che coinvolge il lettore… un classico moderno.»Books and Magazines Collector Sophia McDougallvive a Londra, scrive testi teatrali e poesie. Roma brucia è il secondo volume della saga iniziata con Romanitas, pubblicato con grande successo in Italia dalla Newton Compton.

Informazioni aggiuntive

Autore

Categoria: Tag: , , Product ID: 2802

Descrizione

2757 a.u.C, l’Impero Romano vive ancoraCorre l’anno 2757 dalla fondazione di Roma. L’impero romano non è mai crollato, ha esteso il suo dominio lungo tutti i secoli fino ai giorni nostri; oltre i suoi confini adesso sono soltanto l’impero cinese, Nionia (il Giappone) e il regno d’Africa. E non si tratta di confini pacificati.Uno schiavo è in attesa di essere crocifisso; una giovane donna disperata, con il dono di leggere i pensieri altrui, cammina a passi misurati per le vie di Londra; una banda di fuggiaschi si nasconde sui Pirenei, mentre su schermi giganti situati in ogni città il mondo assiste al funerale della coppia più prestigiosa della famiglia imperiale. Soltanto un integerrimo ufficiale dubita che le morti del fratello dell’imperatore, un eroe di guerra, e della sua bella e carismatica moglie siano accidentali. Il sedicenne erede al trono sta per venire a conoscenza di un segreto che minaccia la sicurezza della più grande potenza della Terra – e la sua stessa vita.Questo è l’impero romano. Oggi.«La scrittrice inglese immagina in un misto di fantasy e storia, modernità e barbarie, cosa sarebbe oggi l’Impero Romano, se fosse continuato.»Corrado Augias, il Venerdì di Repubblica«Una storia commovente, irresistibile, narrata con vivacità e con talento.»Conn Iggulden«Questo romanzo, il primo di una attesa trilogia della ventiquattrenne poetessa e autrice teatrale, è dall’inizio alla fine un’ottima lettura.»Jessica Mann, Sunday Telegraph«Scritto benissimo, in uno stile elevato che coinvolge il lettore… un classico moderno.»Books and Magazines Collector Sophia McDougallvive a Londra, scrive testi teatrali e poesie. Roma brucia è il secondo volume della saga iniziata con Romanitas, pubblicato con grande successo in Italia dalla Newton Compton.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Romanitas”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *